CONSIGLIO DI DIREZIONE

Il Consiglio di Direzione coadiuva il Direttore nell'istruzione dei temi da sottoporre all'attenzione del Consiglio della Scuola, alla quale formula proposte sulle materie di cui all'art. 25, comma 1 - lettere a), b) e c) -, dello Statuto. Esso, inoltre, può formulare proposte su tutte le altre materie previste dal medesimo art. 25; elabora ii documento annuale di valutazione delle attività della struttura e lo sottopone al Consiglio della Scuola; svolge i compiti eventualmente ad esso delegati dal Consiglio della Scuola, nel rispetto di quanto stabilito dall'art. 25, comma 3, dello Statuto.

Il Consiglio di Direzione è composto da:

  • il Direttore della Scuola, che lo presiede;
  • il Direttore Vicario;
  • il Presidente della Commissione Paritetica Docenti-Studenti o suo delegato, individuato tra i componenti di cui all'art. 12, comma 4, lett. a);
  • i Coordinatori dei Consigli di Corso di Studio;
  • il Presidente della Commissione Ricerca;
  • un rappresentante tra i coordinatori dei Dottorati di Ricerca afferenti alla Scuola, nominato dal Consiglio della Scuola.


Le unità di personale tecnico-amministrativo con ruoli di responsabilità e/o coordinamento in materia di ricerca, didattica e amministrazione partecipano alle sedute del Consiglio di Direzione con funzioni consultive e senza diritto di voto. II Consiglio di Direzione è costituito con provvedimento del Direttore della Scuola. I componenti del Consiglio di Direzione durano in carica quattro anni accademici.

Dispositivo n. 58/2013 relativo alla costituzione del CONSIGLIO DI DIREZIONE

(scarica file PDF)