COMMISSIONE DI RICERCA

L'istituzione della Commissione di Ricerca è facoltativa.

La Commissione di Ricerca, istituita dal Consiglio della Scuola, è composta dai Coordinatori delle Aree di Ricerca o loro delegati.

La Commissione di Ricerca, di norma, è composta da un minimo di 5 a un massimo di 9 componenti.

La Commissione di Ricerca dura in carica quattro anni accademici.

La Commissione di Ricerca svolge funzioni istruttorie in materia di organizzazione e di coordinamento delle attività di ricerca della Scuola.

La Commissione di Ricerca cura tutti gli adempimenti cui è chiamata la Scuola nell'ambito Valutazione della Qualità della Ricerca.

Partecipa alle sedute della Commissione di Ricerca, con funzioni consultive, il responsabile del "Settore Gestione della Ricerca".

Le attività di supporto alla Commissione di Ricerca, sono attribuite al responsabile del Settore della Ricerca o un suo delegato. I verbali sottoscritti dal coordinatore e dal responsabile verbalizzante in ogni pagina, sono conservati presso gli uffici del Settore Gestione della Ricerca.

La Commissione di Ricerca interagisce con le Aree di Ricerca.

I professori e i ricercatori della Scuola afferiscono ad Aree di Ricerca, costituite suIla base della condivisione di programmi ed affinità di tematiche di ricerca, individuate nel Consiglio della Scuola. Ciascun professore o ricercatore può afferire ad una sola area di ricerca.

Le aree di ricerca formulano proposte alla Commissione di Ricerca in materia di organizzazione e coordinamento delle attività di ricerca della Scuola, di promozione della ricerca, di organizzazione e coordinamento delle infrastrutture e delle risorse strumentali, di monitoraggio e valutazione delle attività di ricerca.

Le Aree di Ricerca coadiuvano la Commissione di Ricerca nell'ambito degli adempimenti previsti dalla Valutazione della Qualità della Ricerca.

Le modalità di costituzione, composizione, funzionamento e nomina del Presidente/Coordinatore della Commissione di Ricerca/Aree di Ricerca sono disciplinate in apposito regolamento, approvato dal Consiglio della Scuola ed emanato dal Direttore.